Navigare Facile

La cottura dei vegetali

Come cuocere i vegetali?

Per limitare le perdite dei principi nutritivi bene cuocere a pressione o al vapore e non in acqua: in quest'ultimo caso la dispersione dei nutrienti maggiore e ancor di pi lo se l'acqua fredda ed eccessiva, se il tempo di cottura non quello proprio dell'alimento e se quest'ultimo fatto a piccoli pezzi. I legumi, che invece risentono poco della cottura, andrebbero lasciati in ammollo per molto tempo cos da permettere l'ingresso dell'acqua nel seme e, tramite questa, l'espulsione da esso dei principi tossici (l'acqua va dunque cambiata con una certa frequenza). Per mantenere la frutta consistente nella cottura consigliabile adoperare lo zucchero che, passando dal liquido di cottura alla superficie, le consente di rimanere compatta e di mantenere i suoi maggiori costituenti.

Articoli Correlati

La fame nervosa
Come combattere la fame nervosa?
La fame nervosa coinvolge un folto numero di persone che vedono il cibo come tranquillante in grado ...Leggi tutto
La cottura del pesce e delle uova
Pesce e uova
Il pesce possiede una carne molto mordida e tende dunque a rovinarsi piuttosto facilmente quando sot...Leggi tutto
La cottura a microonde
Come avviene la cottura a microonde?
Contraddistingue la cottura a microonde il fatto che il calore si sviluppa dall'interno del cibo ver...Leggi tutto
La cottura della carne
Come cuocere la carne?
Mangiare carne cruda non una sana abitudine perch essa pu contenere batteri ed difficilmente d...Leggi tutto
Cottura a vapore e cottura in acqua
Gli effetti della cottura a vapore e della cottura in acqua
La cottura degli alimenti comporta molti benefici e se non applicata correttamente pu innescare eff...Leggi tutto