Navigare Facile

Cottura a vapore e cottura in acqua

Gli effetti della cottura a vapore e della cottura in acqua

La cottura degli alimenti comporta molti benefici e se non applicata correttamente pu innescare effetti negativi come la dispersione dei principi nutritivi o la formazione di sostanze dannose. La cottura a vapore elude il contatto del cibo con l'acqua: il vapore a cuocere il cibo dopo aver posto l'alimento su ripiani forati o cestelli dove l'acqua, sul fondo, portata a ebollizione. La pentola a pressione, invece, riduce i tempi di cottura cuocendo a temperature assai elevate e gli aromi, le vitamine e i sali subiscono meno perdite. La cottura in acqua impoverisce invece gli alimenti specialmente i sali e le vitamine: per cuocere pasta e riso bisogna portare l'acqua all'ebollizione mentre verdure e carne necessitano di acqua fredda se adoperate per la preparazione di brodi.

Articoli Correlati

La fame nervosa
Come combattere la fame nervosa?
La fame nervosa coinvolge un folto numero di persone che vedono il cibo come tranquillante in grado ...Leggi tutto
La cottura del pesce e delle uova
Pesce e uova
Il pesce possiede una carne molto mordida e tende dunque a rovinarsi piuttosto facilmente quando sot...Leggi tutto
La cottura a microonde
Come avviene la cottura a microonde?
Contraddistingue la cottura a microonde il fatto che il calore si sviluppa dall'interno del cibo ver...Leggi tutto
La cottura della carne
Come cuocere la carne?
Mangiare carne cruda non una sana abitudine perch essa pu contenere batteri ed difficilmente d...Leggi tutto
La cottura dei vegetali
Come cuocere i vegetali?
Per limitare le perdite dei principi nutritivi bene cuocere a pressione o al vapore e non in acqua...Leggi tutto